Miele, Sciami di Api della Versilia: Pietrasanta e Camaiore | Castagno
15961
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-15961,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-10.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

Castagno

Miele di Castagno della Versilia
Category
Miele e Polline
About This Project

Miele di Castagno
(Castanea sativa)

Colore: da ambrato a quasi nero, secondo le zone di produzione.
Cristallizzazione:in genere assente o a grossi cristalli.
Odore:forte e penetrante.
Sapore:simile all’odore, pungente all’inizio, poi più o meno fortemente amaro a seconda dell’origine.
Usi:è un miele particolare, che piace a chi in genere non ama i gusti piatti e i sapori troppo dolci; il gusto amaro e l’aroma forte non lo rendono adatto a dolcificare, ma piuttosto a insaporire o aromatizzare o, meglio ancora, al consumo tal quale, sul pane, eventualmente con burro. Da provare con la ricotta, in abbinamento al parmigiano reggiano e in preparazioni a base di carne di maiale.